Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

Se dal punto di vista calcistico, la pescata del Maccabi Haifa ha fatto sorridere la Fiorentina, tutt'altro tocca dire per l'extra campo. Tra l'andata che si giocherà a Budapest, causa conflitto Israelopalestinese, e il ritorno che è tutto fuorché chiarito.

Si giocherà il 14 marzo al ‘Franchi’ ma sul tavolo ci sono varie ipotesi: dalla limitazioni di presenze in parterre, la zona più vicina al contatto con i giocatori, alle porte chiuse, via già scelta dal sindaco di Gent nel turno precedente. Il Corriere Fiorentino sottolinea anche la più estrema delle ipotesi da scongiurare: quella che porterebbe addirittura alla sconfitta a tavolino, in caso di scontri che dovessero ritardare il calcio d'inizio oltre i 30 minuti.

In ogni caso non sarà un cammino sereno di avvicinamento al ritorno in campo europeo per la Fiorentina.

Gonzalez sente le vibrazioni di Poznan: dopo pali e rigori il 10 viola è pronto a decollare, proprio nel momento clou
Lo stop di un paio di mesi tra dicembre e gennaio ha reso l'attuale stagione molto simile alla scorsa, anch'essa falcidi...

💬 Commenti (18)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo