Pradè: "C'è rammarico perché dovevamo vincere contro la Roma. Un punto che portiamo a casa con dispiacere"

Stefano Del Corona  | 

Il direttore sportivo della Fiorentina, Daniele Pradè, ha parlato dopo il pareggio ottenuto dai viola contro la Roma: “Da parte mia c'è rammarico, perché dovevamo vincere. Abbiamo concesso praticamente nulla, abbiamo preso gol su una giocata incredibile di un fuoriclasse come Dybala. La partita l'abbiamo fatta sempre noi, ma quando ti trovi in doppia superiorità numerica, la devi aggredire in un'altra maniera. Anche se, c'è da dirlo, nei sette minuti di recupero se ne saranno giocati due, due e mezzo, e non abbiamo avuto nemmeno il tempo di organizzarci bene”. 

“Un punto che portiamo a casa con dispiacere”

Poi ha detto: “Il punto ce lo portiamo a casa, però con dispiacere. Noi siamo questi contro qualsiasi squadra: la Roma come organico, è seconda dietro soltanto all'Inter e hanno un allenatore top. Per noi fare una prestazione del genere è motivo d'orgoglio. Giovedì andiamo a giocarci il primo posto in Conference. Usciamo da questo stadio con energia positiva e questo nonostante giochiamo una partita ogni tre giorni”.

Il contributo dei tifosi

Infine: “E' stato meraviglioso vedere i nostri tifosi che ci hanno sorretto in uno stadio come questo che è una bolgia. E contro il Parma noi abbiamo giocato con un uomo in più grazie a loro”. 


💬 Commenti (12)