La forza di Eriksson: "Mi rifiuto di mollare, voglio vivere ogni giorno che mi resta nel modo più normale possibile"

Scritto da Redazione  | 

Le parole del tecnico svedese, gravemente malato

Sven-Göran Eriksson, ex allenatore e direttore tecnico della Fiorentina, dopo aver annunciato la sua malattia terminale, è tornato a parlare in un’intervista al programma Good Morning Britain. Queste le sue parole: “Devi conviverci e non pensarci 24 ore al giorno, non rimanere a casa senza fare niente. Vivi la tua vita nel modo più normale possibile e il più a lungo possibile. E' ciò che sto facendo, davvero. Mi rifiuto di mollare, voglio vivere ogni giorno, una vita normale”.

‘Non posso correre ma posso andare in palestra’

E ancora: "Posso correre una maratona? No, ma posso andare in palestra, fare esercizi come ho sempre fatto nella mia vita. Posso ospitare gente qua, in casa mia, prendere un caffè. Tutto è normale più o meno”. 

Dionisi: "La Fiorentina è una squadra che riesce ad abbassare sul campo tutte le squadre della Serie A. La vittoria contro di loro ci ha dato una spinta importante"
L'elogio di Dionisi alla FiorentinaL'allenatore del Sassuolo Alessio Dionisi, nella conferenza prepartita prima della ga...

💬 Commenti (4)