Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

Quattro anni e sei mesi di carcere. Il tribunale di Barcellona ha condannato Dani Alves, storico ex difensore di Barcellona e anche Juventus per una stagione. L'ormai calciatore 40enne, in carcere dal 20 gennaio 2023, ha appreso oggi della notizia dopo la fine del processo datato 7 febbraio. I fatti in questione risalirebbero alla notte tra il 30 e il 31 dicembre 2022, con l'ex terzino che avrebbe violentato una ragazza nei bagni della discoteca Sutton di Barcellona.  

Secondo i tre magistrati che si sono espressi, ci sarebbero le prove del mancato sì della ragazza al rapporto sessuale. "L'imputato ha afferrato bruscamente la vittima, l'ha gettata a terra e, impedendole di muoversi, e l'ha penetrata". La ragazza avrebbe riportato anche delle lesioni al ginocchio in conseguenza della "violenza effettuata da Dani Alves".

Dani Alves aveva anche modificato la propria difesa durante la fase investigativa mentre era in custodia cautelare. Prima ha negato qualsiasi contatto sessuale con la donna, poi ha ammesso di aver avuto rapporti sessuali con lei ma ha detto che erano consensuali. Il calciatore ha motivato il cambio di versione dicendo che stava cercando di salvare il suo matrimonio. Sul caso, si è espressa anche la vicepremier della Spagna: “Che la sua pena sia d'esempio”.

Kouame shock: Le condizioni del giocatore e gli incerti tempi di recupero
E' stato un vero e proprio shock, scoprire la malattia di Christian Kouame. L'attaccante della Fiorentina è tornato dal...


💬 Commenti (1)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo