Benedetto Ferrara: "Christensen ha evitato che lo svantaggio diventasse umiliazione. Se questa squadra si fa prendere dalla presunzione diventa poco o nulla"

Scritto da Redazione  | 

Il giornalista de La Nazione, Benedetto Ferrara, sul proprio giornale ha scritto un commento su quanto fatto dai viola nella partita contro il Parma: “Sull’approccio superficiale della Fiorentina poco da dire. Troppo evidente. Tanto più che Christensen (grande partita) ha evitato che lo svantaggio di due gol diventasse umiliazione”.

“Un portiere che ha tenuto in gioco la squadra”

Poi ha aggiunto: “Se questa squadra si fa prendere dalla presunzione diventa poco o nulla. E’ andata bene, comunque. Merito di una Fiorentina confusa che a modo suo ci ha creduto fino alla fine. E soprattutto di un portiere che l’ha tenuta in gioco. Applausi. Per lui”. 

Personaggio-simbolo

Non c'è dubbio che Christensen sia il personaggio-simbolo di una serata folle vissuta al Franchi ad inizio dicembre. 

 


💬 Commenti (2)