Massimo Orlando: "Gli americani lavorano in un certo modo, è una costante e un dato di fatto. Maldini? Anche a Firenze non vogliono Antognoni"

Scritto da Redazione  | 

L'ex calciatore, tra le altre, della Fiorentina Massimo Orlando è intervenuto a Tuttomercatoweb.com, commentando le parole di Paolo Maldini sulla gestione della proprietà statunitense del Milan. Ecco cosa ha detto: “Sto tutta la vita dalla parte di Maldini, che ha dovuto mandare giù un'enorme delusione. Non vedo perché non debba raccontare quello che è successo, anche perché ha detto cose del tutto vere”.

In merito, aggiunge: “Noto che è una costante. Gli americani lavorano in un certo modo, è un dato di fatto. Ci sono già esempi. Anche a Firenze non vogliono Antognoni. Ma anche Totti a Roma e Del Piero alla Juventus”.

Valcareggi: "Commisso prometta di non vendere più i giocatori migliori. Con un centro sportivo come il Viola Park, la Fiorentina dovrebbe essere minimo in Europa League"
Il procuratore e tifoso viola Furio Valcareggi ha parlato a Lady Radio delle ultime vicende di casa Fiorentina: “La pa...

💬 Commenti (2)