Heynen: "Tutta la pressione sulle spalle della Fiorentina. Una squadra da Europa League. Cercheremo di bloccare Gonzalez"

Scritto da Redazione  | 

Il capitano del Genk, Bryan Heynen, intervistato dal Corriere dello Sport-Stadio, ha parlato dell'impegno di domani in Conference League contro la Fiorentina, una gara che potrebbe essere fondamentale in ottica qualificazione per entrambe le squadre. 

Gara decisiva

“Stiamo pensando da giorni alla gara con i viola e siamo pronti. Sarà decisiva - ha detto Heynen - I punti in ballo pesano, tanto per noi quanto per la Fiorentina anche se credo che la pressione maggiore sarà quella che avranno i viola. In caso di vittoria sarebbero qualificati mentre invece, non vincendo, dovrebbero andarsi a giocare tutto in casa del Ferencvaros. E non sarebbe facile”.

Squadre da Europa League

Il centrocampista belga ha aggiunto: “La Fiorentina, tolto Amrabat e i due centravanti, ha la stessa rosa dell’anno scorso. Per cui resta una formazione temibile. Anche se quest’anno come favorita per la vittoria del trofeo vedo l’Aston Villa più di tutte le altre. Il nostro, invece, è un girone molto equilibrato: oserei dire che noi, la Fiorentina e il Ferencvaros, per quello che è il potenziale complessivo, meriteremmo di giocare in Europa League”.

Gonzalez pericolo numero uno

C'è un giocatore viola che viene visto come uno spauracchio dal Genk: “Nico Gonzalez, senza dubbio. È un calciatore eccezionale che può vincere da solo una partita. E so che dalla Premier avrebbero fatto follie pur di averlo quest’estate. Ma la Fiorentina ha qualità in tutti i reparti”. 


💬 Commenti