Il commento di un soddisfatto Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina, che riparte a Dazn da Kouame:

"Ha sfruttato quei minuti che aveva nelle gambe, era stanchissimo e infatti nel pre partita me l’ha detto che non era al 100%. Abbiamo preferito non rischiare, troppi impegni ravvicinati. Devo ringraziare tutti gli altri che si sono messi a disposizione, da Barak prima punta agli altri, abbiamo dovuto lasciare a casa qualche ragazzo che non era al top. Vincere non è mai semplice, avevamo bisogno di aggiungere punti e ci siamo riusciti.

Differenze con le coppe? Un po’ di poca precisione nostra, essendo primi per legni colpiti, qualche rigore sbagliato hanno inciso. Dispiace ma il discorso è che l’obiettivo di rimanere in tutte le competizioni stiamo cercando di mantenerlo vivo. Non è facile mantenere la spina attaccata, ci stiamo riuscendo e di questo siamo contenti.

Bonaventura, Beltran e Gonzalez? Non sono stati risparmiati per averli al 100% o non appesantirli ma perché hanno dei problemi e speriamo di recuperarli. Abbiamo una partita importantissima mercoledì, sapete quanto incidono le qualità di Jack, Nico o Beltran, qualcuno per strada si perde sempre però l’applicazione di oggi dei ragazzi è stata straordinaria. Nzola problemi personali? Sì sono questi, mi auguro che si possa vedere uno Nzola sereno e libero mentalmente perché avete visto oggi come siamo scesi in campo.

Castrovilli? E’ da un po’ che scalpita per avere minuti e oggi è stato premiato, è da un bel po’ che va forte. E’ un ragazzo che ha qualità, era alla prima dall’inizio quest’anno e avergli dato 70 minuti è importante. Castrovilli in condizione può essere determinante in queste partite di fine stagione. 

Obiettivo campionato? Non abbiamo fatto scelte o preferito una competizione all'altra, dobbiamo fare bene sempre. Per poco non l'abbiamo ribaltata con il Genoa, abbiamo la possibilità di farli i punti e vediamo dove saremo alla fine.

Cosa ho detto a Biraghi? Stavamo gioendo e gli ho fatto presente quanto era difficile far risultato anche qui a Salerno".


💬 Commenti

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo