Il commissario tecnico della Nazionale Italiana, Luciano Spalletti, ha parlato oggi in conferenza stampa, toccando anche il tema delle convocazioni per l'Europeo che riguarda da vicino Biraghi e Bonaventura:

“E' rimasto solo un 20% di possibilità”

"Non sono bravo in matematica, ma direi che manca poco meno del 20% per ritenere le scelte fatte. La struttura è quella che abbiamo convocato ultimamente, poi dovremo valutare la condizione del momento. Se Scamacca è questo, per esempio, diventa difficile poi rinunciarvi".

"I dubbi sono quelli che abbiamo detto. C'è rimasta solo una piccola percentuale. Bisogna avere dubbi fino in fondo. In alcuni casi ci sono messaggi chiari, puliti, per quello che certi ragazzi possono mettere a disposizione. Alcuni devono ancora mettere a posto la pressione, che poi subiscono, o alcune problematiche che ci possono essere singolarmente. Per dare il meglio di noi stessi si deve stare bene nell'ambiente interno e nell'ambiente esterno".

Infine, un passaggio su Atalanta e Fiorentina in finale di Europa e Conference League

“Le italiane nelle finali europee ci danno segnali importanti. Abbiamo seguito il campionato, siamo andati a vederli lavorare sul posto. Ho imparato tantissimo dai miei colleghi. Queste squadre nelle finali europee ci portano ancora qualcosa in più e significa che c'è qualcosa, c'è la creazione di uno stile di calcio italiano”.

Le nostre PAGELLE: Gonzalez fa il bello e il cattivo tempo per oltre un'ora, Arthur si gira e Bondo non lo vede manco passare
Terracciano: 6 Stavolta niente miracoli, il colpo di testa di Djuric va ad infilarsi in fondo al sacco (senza che lui si...

 


💬 Commenti (2)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo