Milenkovic: "Non basterà essere al 100%, dobbiamo dare tutto e anche di più. L'anno scorso ci ha fatto male e vogliamo un trofeo, ma è ancora lontanissimo. Domani favoriti? No"

Niccolò Masini  | 

Parla Nikola Milenkovic alla vigilia della sfida di Supercoppa

A poco più di ventiquattr'ore della semifinale di Supercoppa Italiana contro il Napoli, ha parlato così in conferenza stampa il difensore della Fiorentina Nikola Milenkovic: “Vogliamo riprenderci quello che ci è mancato l’anno scorso. Sarà sicuramente molto difficile arrivare in fondo a questa competizione, ci sono altre tre squadre molto forti e non basterà neanche essere al 100%, servirà anche dare qualcosa in più. Abbiamo sicuramente tanta fame”.

Sulla difesa a tre: “Tutti noi difensori siamo esperti, più o meno. Giocare a tre o a quattro dietro non deve avere importanza, è il mister che sa valutare come disporci. Legge le partite, cambia a partita in corso e noi seguiamo le sue scelte”.

‘Domani non siamo favoriti, il Napoli è campione d’Italia'

Sull'eventuale vittoria di un trofeo: “Posso immaginare cosa significa, per un tifoso della Fiorentina. Ma il traguardo è ancora lontanissimo e dobbiamo lottare per questa semifinale, dando tutto”.

Sull'anno scorso: “Ci ha fatto molto male, prima a noi stessi e poi per i nostri tifosi. Ormai però quello è il passato, adesso siamo qua dove c'è un'altra possibilità. Siamo preparati. Domani favoriti? No. Sono campioni d'Italia, abbiamo massimo rispetto. Per quanto crediamo molto in noi stessi”.

Italiano: "Le finali perse ci hanno insegnato che in certe partite serve una testa diversa. Nico Gonzalez? Guarito, ma serve pazienza"
L'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano ha parlato alla vigilia della semifinale di Supercoppa Italiana contro i...

 

💬 Commenti