Il preventivo fatto alla Fiorentina per i suoi due colpi invernali: un terzino destro e un attaccante versatile alla corte di Italiano

Scritto da Redazione  | 

Come riporta il Corriere dello Sport, sono due i nomi su cui lavora principalmente la Fiorentina per colmare le lacune che si sono create in rosa per gli infortuni, lo scarso rendimento e le partenze previste per la Coppa d'Africa. Gli obiettivi ormai sembrano essere chiari: serve un vice Kayode a destra, che possa farlo rifiatare,  e serve un colpo in attacco per dare sostanza al reparto offensivo viola, che sarà orfano di Nico Gonzalez e Koaume per diverse settimane. 

La Salernitana fa il prezzo per Mazzocchi

Per quanto riguarda l'esterno di difesa la Fiorentina ha messo gli occhi su Pasquale Mazzocchi della Salernitana. Iervolino vuole la cessione a titolo definitivo per un prezzo superiore intorno 4 milioni di euro, una cifra ragionevole che la società viola sembra poter investire su un classe ‘95 che può agire su entrambi i fronti di difesa, prevalentemente a destra. In pole c’è lui, ma in ballo ci sono anche i profili di Zanoli del Napoli e Faraoni del Verona.   

L'attaccante potrebbe arrivare da Verona

Per quanto riguarda invece l'attaccante, potrebbe arrivare da Verona, andando a concludere un affare già avviato in estate. Cyril Ngonge è tra gli obiettivi e corrisponde al profilo di esterno-seconda punta che cerca la Fiorentina. Veloce, bravo nell'uno contro uno. La società viola gode di ottimi rapporti con quella gialloblù dell'Hellas, ma la richiesta potrebbe essere non inferiore a 15 milioni di euro. 

Servono le cessioni per progettare il mercato italiano della Fiorentina: Pierozzi saluta, in attacco spunta l'ipotesi di una partenza per fare spazio
Le linee guida per questo mercato invernale in casa Fiorentina sono chiare. In primis è stato Italiano, come scrive il ...

💬 Commenti (8)