Il colosso Ineos acquista un quarto di Manchester United. Cosa cambia per Amrabat?

Scritto da Redazione  | 

Il Manchester United di Sofyan Amrabat passa di mano accogliendo nel club inglese il miliardario Jim Ratcliffe, dopo lunghi mesi di trattativa. Lo storico club dei Red Devils ha annunciato l'ingresso del patron di Ineos (partner - ad esempio - di Mercedes nel mondo della Formula Uno) nella società, con l'acquisto del 25% delle azioni. A commentare il passaggio di consegna i fratelli Glazer, che hanno ereditato il Manchester dal padre:

Il comunicato

“Siamo lieti di aver concordato questo accordo con Sir Jim Ratcliffe e INEOS. Nell'ambito della revisione strategica che abbiamo annunciato a novembre 2022, ci siamo impegnati a esaminare una varietà di alternative per contribuire a migliorare il Manchester United, con un concentrarci sul raggiungimento del successo per i nostri team maschili, femminili e dell'Academy”.

E infine: "Sir Jim e INEOS apportano al Club una vasta esperienza commerciale e un significativo impegno finanziario. E, attraverso INEOS Sport, il Manchester United avrà accesso a professionisti esperti e ad alte prestazioni, esperti nella creazione e nella guida di élite squadre sia dentro che fuori dal gioco. Il Manchester United ha persone di talento in tutto il club e il nostro desiderio è quello di migliorare sempre ad ogni livello per aiutare i nostri grandi tifosi ad avere più successo in futuro".

Gli interrogativi per il futuro

A questo punto, cosa ne sarà del tecnico ten Hag? E quale futuro aspetta il centrocampista della Fiorentina Amrabat?

Grüll dice addio al Rapid e ora aspetta un segnale dalla Fiorentina. I dettagli
La Fiorentina ha scoperto Marco Grüll durante il playoff di agosto in Conference contro i...

💬 Commenti (4)