Sulle colonne de La Nazione si analizza anche la situazione legata all'Artemio Franchi dopo il vero e proprio inizio della demolizione di parte della vecchia struttura. Quello che è certo è che la partita che si è giocata sullo stadio, come sottolinea il quotidiano nell'edizione fiorentina, è stata piena di errori, iniziata con il piede sbagliato, proseguita zoppicando. 

Il fatto lampante è che la ristrutturazione dell’impianto in cui ha giocato, e dove in fondo può giocare solo la Fiorentina, non sta bene alla Fiorentina medesima. Intanto continuano anche a mancare molti milioni all'appello, 50 o 100 che siano. Chiunque guiderà la prossima amministrazione, e Commisso, non potrà certo riproporre in questi termini la gestione della vicenda Franchi. Servirà un tavolo serio, realistico, coerente. 

Franchi, una battaglia infinita. Adesso la Fiorentina è pronta a ricorrere al TAR
Una battaglia infinita, quella sullo stadio Franchi. L'ultimo capitolo sembra ancora da scrivere, perché mentre il Comu...

💬 Commenti (13)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo