Sulla situazione attuale in casa Fiorentina, il giornalista Benedetto Ferrara ha commentato sulle pagine de La Nazione: “Siamo arrivati in finale con il cuore a mille, con gli occhi pieni di felicità. Ed è la terza finale in due anni, la seconda in Europa, stavolta ci aspetta Jovetic. Non c'è dubbio che Bruges sia il nostro ricordo recente più emozionante. E i nostri eroi sono ancora lì”.

“Terracciano da sbaglio a capolavoro”

Su Terracciano: “Una vita in corsa su un ottovolante. Il suo rinvio maldestro ha aiutato il Club Brugge e ha rimesso in discussione il vantaggio della Fiorentina, ma si è riscattato con la paratona che ha spedito tutti in finale. Da uno sbaglio a un capolavoro, servono sicuramente nervi saldi. Anche perché davanti la squadra ha un feeling con il legno, questa stagione folle ha una maledizione. I giocatori si sono decisi a farsi perdonare le imprecazioni”.

“Nzola? Sembra una giustificazione scolastica”

Su Nzola: “Fuori rosa per motivi personali? Privacy da rispettare, è che la spiegazione ufficiale sembra tanto una giustificazione scolastica degna di una forca a Boboli. Ma non importa, bentornato M'bala, a noi va bene anche se tu fossi andato a Boboli invece che al Viola Park”.

Il più inaspettato ha messo le mani sulla stagione. Ma il futuro di Nzola può essere ancora (ri)scritto?
Chi l'avrebbe mai detto, almeno fino a un mese fa: la Fiorentina trascinata in finale di Conference League da M'bala Nzo...

💬 Commenti (4)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo