Castrovilli pallone Fiorentina

Il ritorno al gol, alla gioia, non è coinciso per Gaetano Castrovilli, con una vittoria della Fiorentina

“Essere padre è un'emozione unica”

Il giocatore intervistato da DAZN ha detto: “Sono contento a metà perché è arrivata una sconfitta. Ma accantoniamola già subito perché mercoledì c'è una partita importante. Ho fatto una dedica speciale alla mia famiglia e al mio bambino che ha fatto tre mesì. E' un'emozione unica essere padre che solo chi la vive la può capire”.

“Troppa voglia di rigiocare una finale”

E poi: “Abbiamo una rosa ampia e chi viene chiamato in causa fa sempre bene. Però c'è una partita troppo speciale alle porte, torniamo col sorriso perché vogliamo ritornare a giocare una finale. L'anno scorso ne abbiamo fatte due e ora c'è troppa voglia di disputarne un'altra: il match di mercoledì è fondamentale”.

Castrovilli: "Due anni in cui sono stato tanto sfortunato. Mio figlio è stata la forza che mi ha permesso di rinascere"
Ritorno alla rete dopo un anno di digiuno per Gaetano Castrovilli, assolutamente il migliore in campo per la Fiorentina ...

💬 Commenti (4)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo