Jacopo Vicini
Jacopo Vicini
Commisso con Nardella. Foto di Fanfani Luca per www.fiorentinanews.com
Commisso con Nardella. Foto di Fanfani Luca per www.fiorentinanews.com

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha spedito un missile terra-aria indirizzato al sindaco uscente di Firenze, Dario Nardella, durante l'intervista rilasciata ai canali ufficiali del club. Il messaggio lanciato è: se la Fiorentina perderà troppi soldi dall’affaire restyling, sarà costretta a tutelarsi in ogni sede per far valere i propri diritti. 

Il prologo giovedì scorso

Ma stando a quanto riportato da La Nazione, Le prime scintille tra i due c'erano state giovedì scorso, in tribuna, mentre i viola affrontavano il Bruges. È sulle poltroncine del Franchi che il patron viola e il sindaco avevano parlato del futuro dello stadio. Senza trovarsi d’accordo. 

L'aspetto economico che ha fatto saltare i nervi a Commisso

A far saltare i nervi a Commisso è l’aspetto economico della faccenda. Con la nuova convenzione la società pagherà 600mila euro per giocare in uno stadio con una capienza di 22mila posti. Ma preoccupa di più l’innalzamento dei costi delle materie e alle rifiniture, poco meno di 100 milioni di euro complessivi che mancherebbero all'appello. 

Lo stadio è la fonte principale di preoccupazione per Commisso. La Fiorentina sta consultando i propri legali
Stando alle parole espresse ieri dal presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, la principale preoccupazione del numer...

💬 Commenti (19)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo