Un disastroso Sozza e un Fabbri che per quello che ha fatto è stato completamente inutile come Var. Milan-Fiorentina è stata pesantemente condizionata dal comparto arbitrale. Ci sono pochi giri di parole da fare in questa circostanza.

Due gli episodi chiave. Innanzitutto c'era fallo da rigore per la Fiorentina per l'intervento di Tomori in scivolata su Ikone. C’è un contatto evidente fra la gamba destra del rossonero e la coscia sinistra del viola, prima che vi sia il contatto dei giocatori con il pallone. Episodio che sarebbe stato da rivedere all'OFR (sarebbe stato curioso sapere cosa ha detto il Var all'arbitro) e rigore per i viola.

Poi il gol per il Milan. Probabilmente non c'è fallo di Rebic su Terracciano, perché è più il portiere ad andare addosso all'attaccante che viceversa, anche se, crediamo che nessuno si sarebbe scandalizzato se fosse arrivato il fischio arbitrale. Ma c'è un chiaro fallo su Duncan che vizia lo svolgimento dell'azione e non viene ravvisato (nessuno sa il perché) dall'arbitro. E' un fallo ancora più evidente di quello subito da Amrabat a fine primo tempo, sul quale Sozza ha nuovamente sorvolato e che poteva già costare il 2-1 alla Fiorentina (salvataggio sulla linea di Venuti).

Il 2022 dal punto di vista arbitrale si chiude davvero nel peggiore dei modi.

VIDEO: La Fiorentina crea, Sozza distrugge, il Milan vince. E Amrabat non la prende bene
L'ultima partita del 2022 non finisce bene per la Fiorentina. Anzi, per dirla tutta, la sconfitta per 2-1 contro il Mila...

💬 Commenti

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo