Il punto sul mercato: l'uscita di Pierozzi apre a Faraoni, il primo colpo è vicino. In attacco, è di nuovo in ballo Dia

Lorenzo Ciabattini  | 

Pierozzi apre a Faraoni

Giornata - forse - di sblocco per il mercato della Fiorentina. L'ufficialità della cessione di Niccolò Pierozzi, infatti, apre decisamente all'entrata di un nuovo laterale di destra, in particolare Davide Faraoni. Il terzino del Verona, che ha già un accordo con il club viola, dovrebbe arrivare con la formula del prestito, almeno fino a giugno. Per Faraoni, la Fiorentina dovrebbe pagare circa un milione di euro di ingaggio.

Capitolo attaccante

Ma ciò che interessa maggiormente è la situazione legata a M'Bala Nzola. La Fiorentina è chiaramente insoddisfatta del suo rendimento fin qui e non è così improbabile che possa lasciare. Ma in prestito. Il nome caldo adesso è di nuovo quello di Boulaye Dia, già vicino in estate. Salernitana e Fiorentina potrebbero imbastire uno scambio di prestiti, almeno fino a fine stagione. Ma la strada è in salita, non si parla di una trattativa così scontata. Non sembra essere invece convinto della soluzione viola Moise Kean, con la Juventus che invece è d'accordo con una possibile cessione a Firenze. 

Situazione Barak

Per quanto riguarda invece la possibile cessione di Barak al Napoli, c'è da riportare per quasi fatto l'arrivo dell'ex Empoli e Sassuolo Hamed Junior Traoré nel club campione d'Italia. Questo non significa che sia tramontata del tutto la pista che porta al trequartista viola, ma adesso De Laurentiis ha un nuovo giocatore da piazzare nella stessa, identica, posizione di campo. Un rinforzo che forse verrà anche sfoderato in Supercoppa Italiana.

Fiorentina e Juventus a colloquio per Kean: i bianconeri sono favorevoli al suo passaggio in viola, ma l'attaccante non è convinto. I dettagli
È Moise Kean uno dei profili seguiti dalla Fiorentina per l'attacco. Lo scarso rendimento di Nzola, infatti, ha convint...

💬 Commenti (20)