Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

Nel suo editoriale per Calciomercato.com, il giornalista Alberto Polverosi ha reso meriti a Iachini per il modo in cui ha saputo rimettere in piedi una partita che ormai sembrava segnata: "Settanta minuti di Milan, venti di Fiorentina, ma quei venti colorati di viola sono stati pazzeschi. Sotto di un gol e con un uomo in meno, Iachini ha fatto la mossa che ha ribaltato la partita, ha tolto un centrocampista (Castrovilli), inserito una punta vera (Cutrone) e allargato Chiesa a fare l’esterno destro di un 3-4-2 che ha sconquassato il Milan, fino a quel momento padrone del gioco e meritatamente in vantaggio. La Fiorentina si è scatenata mentre il Milan barcollava. Vlahovic ha avuto la prima occasione per pareggiare in contropiede (!) e qualche minuto dopo Cutrone si è procurato un rigore (per un contatto con Romagnoli) proprio su assist di Vlahovic. Al 40' Pulgar lo ha trasformato nel gol dell'1-1 e qualche minuto dopo, Caceres e Vlahovic, su cross di Cutrone, hanno sprecato la doppia occasione per una vittoria pazzesca. A rileggerla a mente fredda viene da pensare che il Milan l’abbia buttata via. Ma Pioli deve chiedersi che fine abbia fatto la sua squadra in quel finale tumultuoso, quando la Fiorentina si è ribellata con uno spirito simile a quello del suo allenatore, il vero protagonista della gara con la mossa di Cutrone. E’ come se Iachini avesse letto dentro la testa della sua squadra. Ci voleva la scossa, Beppe l’ha capito e la Fiorentina ha pareggiato. Sono stati minuti terribili per il Milan, fantastici per i viola...".


💬 Commenti

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo