Questo sito contribuisce alla audience di

RITORNO AL PASSATO?

Dopo aver sperimentato un modulo diverso dal 4-3-3 contro l’Empoli, Stefano Pioli è intenzionato a tornare al classico 4-3-3 nella partita di domani contro il Milan. Nel derby la scelta del tecnico viola si legava alla volontà di scendere in campo con un modulo a specchio per giocarsela negli uno contro uno, ma contro i rossoneri quest’esigenza non c’è per cui verosimilmente il tecnico viola tornerà al modulo usato per tutta la stagione. Quattro difensori, tre centrocampisti, due esterni e un attaccante: sono davvero pochi i dubbi di Pioli, probabilmente quello principale riguarda il terzo centrocampista da affiancare a Benassi e Veretout. In pole position, a ventiquattro ore dal calcio d’inizio, c’è Gerson, con Edimilson e Dabo ad inseguire nelle gerarchie dell’allenatore della Fiorentina. Il brasiliano non ha brillato neanche contro l’Empoli, ma Pioli non vuole stravolgere troppo la squadra che è tornata alla vittoria dopo due mesi e mezzo e per questo il giocatore di proprietà della Roma è destinato a partire dal primo minuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Pioli deve capire che con 2 punte aumenta la pericolosità come ben si è visto a Reggio e domenica. Non si deve anticipare il modulo in conferenza.

  2. Hosseinfio da Iran

    Lafont
    Milenkovic pezella hugo biraghi
    Benassi norgard veretout
    Chiesa simeone mirallas

    Forza Viola

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.