Lupatelli: "Il lavoro di Savorani con Christensen sta portando frutti. Il portiere viola ha cercato di innervosire i rigoristi del Parma e ci è riuscito"

Scritto da Redazione  | 

L'ex portiere della Fiorentina Cristiano Lupatelli ha parlato a Radio Bruno concentrandosi sulla situazione della porta viola per poi spostarsi anche su altri argomenti. 

Ecco cosa ha detto: “Si vede molto il percorso ed il lavoro che Christensen sta facendo in questi mesi col preparatore dei portiere viola e i frutti adesso stanno arrivando. Viene da una scuola diversa, una metodologia e un ambiente diverso ed il portiere è un ruolo particolare. Christensen arriva da un paese in cui si lavora in maniera differente dall'Italia, ha le sue caratteristiche definite ma il modo di allenarsi incide molto. Savorani è un ottimo preparatore e la sua metodologia è quella giusta, Christensen ne trarrà vantaggio".

“Non so se Christensen sarà il futuro titolare della Fiorentina perchè c'è anche Terracciano e l'ha dimostrato in questi anni. Sono dinamiche interne, ma sicuramente la Fiorentina è in buone mani. Christensen ha giocato a livello psicologico ai calci di rigore contro il Parma; è una situazione in cui il portiere ha più da perdere. Ha cercato di innervosire i giocatori avversari e la strategia ha pagato”.

Italiano propone un gran bel gioco, mi piace. Credo che con l'attuale proprietà la Fiorentina abbia un futuro molto roseo e potrà solo crescere, si sta assestando a livello europeo. Bonaventura è imprescindibile, nonostante l'età sta dimostrando di essere un grande giocatore. Tornare a Firenze per me è sempre un piacere, ho trascorso anni stupendi sia dentro che fuori dal campo”.

Bocci: "Brekalo è come non averlo, Mandragora ha perso il posto e la fiducia. Parisi va aspettato, è il miglior acquisto della Fiorentina. E Christensen..."
Il giornalista del Corriere della Sera e tifoso viola Alessandro Bocci ha toccati moltissimi temi a Radio Bruno, sofferm...

💬 Commenti (1)