Il giornalista Stefano Cecchi ha commentato a Radio Bruno Toscana la vittoria della Fiorentina contro il Club Brugge, partendo dal gol di Nzola: “Ieri sera ha toccato più palloni in quell'azione che nelle ultime cinque apparizioni. Quando entra in campo con la testa può dare il suo contributo, sono molto felice per lui e penso che qualunque tifoso viola lo sia. Mi sono piaciute anche le esultanze, tutte e tre senza polemica ma piene di gioia e liberazione”.

“Italiano è un grande motivatore”

Poi su Italiano ha aggiunto: “La sua dote principale è motivare la squadra, pompare energia nei giocatori. Sono convinto che saprà farlo anche a Verona, perché lui sa che il campionato non ha ancora finito. Ovviamente farà un po' di turnover, anche perché la Fiorentina è una squadra senza troppe eccellenze e in cui non c'è tutta questa differenza tra squadra uno e squadra due, se così le vogliamo chiamare". 

Bergomi: “Italiano viene criticato per i gol subiti, ma in campo ci vanno i giocatori. Ieri l’errore è solo di Ranieri e Martinez Quarta”
Al centro delle discussioni dopo la partita di ieri c’è ovviamente il secondo gol subito dalla Fiorentina. Un po’ p...

💬 Commenti (6)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo