Andrea Belotti. Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com
Andrea Belotti. Foto: Fanfani/Fiorentinanews.com

Il Corriere dello Sport-Stadio fa il punto su quello che potrebbe essere il futuro di Andrea Belotti alla Fiorentina. L'attaccante viola, arrivato in prestito secco dalla Roma, non segna in Serie A da dieci partite (96 giorni). L'unica rete segnata quella all'esordio in viola contro Frosinone, poi la recente rete in Conference contro il Brugge. 

Una nuova occasione

Avrà con ogni probabilità una nuova occasione stasera, dopo aver smaltito la lombalgia che lo aveva tenuto fuori lunedì col Monza. Al di là della lotta e del grande lavoro in campo, il lungo digiuno dal gol ha portato i dirigenti viola a mettere in stand-by tutti i discorsi su una possibile permanenza del Gallo. A giugno tornerà nella capitale, poi si vedrà. Il suo futuro, in ogni caso, sembra segnato e gli ritaglierà un ruolo da vice-nove. 

Roma o Firenze, un ruolo da vice

Che sia a Roma o a Firenze, Belotti in questo momento della carriera sembra poter essere l'ideale sostituto di un centravanti titolare in una squadra che punta l'Europa. E anche la Fiorentina, indipendentemente da come andranno le ultime gare e da cosa succederà nel mese di giugno, sembra prendere in considerazione la presenza di Belotti a roster solo nell'eventualità che arrivi una prima punta di livello.

La probabile formazione della Fiorentina: Italiano testa Bonaventura. Tornano dal primo minuto Biraghi, Belotti e altri titolari
Alle 20.45 la Fiorentina scenderà in campo al Franchi contro il Napoli, nell'anticipo ella 37esima giornata di Serie A ...

💬 Commenti (3)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo