L'arbitro anonimo: "Il fallo di Bastoni su Ranieri è evidente, era rigore per la Fiorentina. Perchè VAR non è intervenuto? I tifosi non capiscono, ma neanche gli arbitri"

Scritto da Redazione  | 

Torna a parlare ancora l'arbitro anonimo di Serie A a Le Iene, con nuove segnalazioni su episodi controversi nelle corso delle ultime giornate di Serie A.

‘Ancora non mi hanno trovato. Bastoni-Ranieri, perchè il VAR Marini non è intervenuto?’

"No, non mi hanno ancora trovato, è una ricerca incessante che prosegue su vari fronti. Si fanno diversi nomi, c’è più di un sospettato, ma sono ancora qui libero di parlare e dire quello che secondo me non va nel mondo degli arbitri. Per esempio, due giornate fa, durante Fiorentina-Inter, in cui non è stato concesso un calcio di rigore evidente a favore della Fiorentina, per una trattenuta prolungata da parte di Bastoni sul giocatore della Fiorentina Ranieri. In questa azione Bastoni non si preoccupa mai di arrivare a contendere il pallone, ma solo di ostacolare il suo avversario. Qui il VAR Marini sarebbe dovuto intervenire per far rivedere l’azione ad Aureliano l’arbitro in campo.

‘Netto fallo di Sommer su Nzola’

"Lo stesso Aureliano commette anche un altro errore: non fischia calcio di rigore per l’uscita di pugno del portiere dell’Inter Sommer sull’avversario Nzola, colpisce la palla e poi anche la testa dell’avversario. Qui correttamente il VAR ha chiamato l’arbitro a rivedere la sua decisione errata e infatti Aureliano è stato costretto a concedere il rigore. Da notare che invece un episodio molto simile in Cagliari-Milan della passata stagione, cioè l’uscita di pugno di Maignan su Lovato, non fu punita né dall’arbitro né dal VAR. Come vedete episodi simili, quasi identici, una volta il VAR interviene, l’altra no. I tifosi non capiscono, ma vi assicuro neanche noi arbitri".


💬 Commenti (5)