Alvaro Odriozola, terzino della Real Sociedad ex Fiorentina ha rilasciato un'intervista al quotidiano basco Noticias de Gipuzkoa dove ha ricordato con affetto gli anni passati a Firenze: “Se non ho avuto chance al Real Madrid è perché o non me le meritavo o non ero abbastanza bravo”.

Sulle difficoltà col Real

“Ho fatto il possibile, poi sono andato a Firenze in cui ho trascorso un anno magnifico. Al ritorno a Madrid pensavo che avrei giocato di più, ma non è successo e tutto si è trasformato in una chimera”.

Sulla Fiorentina 

 “ A Firenze il calcio è una religione. C'è un connubio tra squadra e città che mi ha ricordato tanto la Real Sociedad. Ho conosciuto poi Italiano: mi ha fatto vedere tutto in modo diverso, ha tenuto una masterclass sul calcio”. 

“Fiorentino per sempre”

"È stato un anno fantastico, ci siamo giocati tutto e qualificati per l'Europa. Nell'ultimo mese mi sono infortunato ma mi sono divertito tanto: sarò fiorentino per tutta la vita. Ogni volta che vado mi stendono il tappeto rosso e mi chiedono di tornare. Quell'anno rimarrà sempre nel mio cuore".

Castrovilli-Fiorentina: L'aria è decisamente cambiata. E la svolta tecnica potrebbe favorire ulteriormente l'accordo
E' tempo di scelte per la Fiorentina, di rinnovi, così come dimostrato nel caso di Martinez Quarta, ma anche di addii, ...

💬 Commenti (2)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo