C’è posto per Sabiri nella Fiorentina? Il ritorno in patria di Brekalo per ritrovare linfa. Amrabat, ancora tu, e Munteanu…

Filippo Razzolini  | 
Abdelhamid Sabiri. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Viola in prestito: Parte Prima

Neppure il tempo di esordire con la Fiorentina: Abdelhamid Sabiri è volato in Arabia, destinazione Al-Fayha, ponendo subito fine ad un'attesa durata mesi dopo il passaggio invernale alla società di Rocco Commisso. Il marocchino non sta lasciando un ricordo indimenticabile nella Saudi Pro League, anzi; il bilancio parla di 12 presenze, 3 reti e 3 assist, a cui si aggiungono altre 2 segnature nella Champions League asiatica. Sabiri è stato anche 3 mesi ai box per infortunio, ha perso il giro della Nazionale marocchina e a 27 anni e mezzo la sua dimensione calcistica è complessa da definire. In mano all'Al-Fayha c'è un diritto di riscatto e con 3 milioni di euro gli arabi potranno assicurarsi definitivamente il nativo di Goulmima.

Ritorno alle origini per Josip Brekalo

Tra pali a ripetizione, botte in testa e prove opache, Brekalo ha messo momentaneamente fine all'avventura alla Fiorentina per tornare in Croazia. Il classe ‘98 balcanico, arrivato per una cifra irrisoria in viola, non si è imposto come la società avrebbe sperato e sta tentando di rimettersi in gioco ad un livello molto più modesto, per ritrovare fiducia e continuità. 7 presenze, 1 rete e 3 assist dal ritorno all’Hajduk Spalato, senza impressionare particolarmente. La formula del prestito secco ed un contratto fino al 2026 con la Fiorentina danno tuttavia margini per ridiscutere il futuro del giocatore in riva all'Arno, e il ragazzo ha anche acquistato casa vicino al Viola Park…

Brekalo firma per l'Hajduk Spalato

Il fallimento inglese di Amrabat, ma il rientro a Firenze…

La Fiorentina ha incassato quasi 10 milioni di euro dal prestito oneroso al Manchester United di Sofyan Amrabat, e questa è probabilmente l'unica nota positiva della stagione del centrocampista marocchino in Premier League. Un'annata storta, partita coi migliori auspici e il benestare di mister Ten Hag, ma che sta assumendo sempre più contorni foschi dopo che il calciatore ha perso ancora di più spazio dopo un inizio già complesso. Amrabat è ancora legato alla Fiorentina, almeno contrattualmente, ma sembra difficile ipotizzare un futuro in maglia viola dopo che il giocatore aveva fatto di tutto per lasciare Firenze. Le vie del calcio però sono infinite e parliamo di un calciatore che ha assolutamente bisogno di rimettersi in gioco e scrostarsi la ruggine di dosso.

Tempo di valutazioni più stringenti su Munteanu

La scorsa estate era rientrato alla Fiorentina per giocarsi le proprie carte prima di tornare ancora in Romania al Farul Constanta: Louis Munteanu, attaccante classe 2002, si è visto in viola solo con la Primavera. Il contratto in scadenza nel 2025 fa pensare che se la Fiorentina intenderà monetizzare qualcosa dalla partenza del calciatore, la prossima finestra di calciomercato è l'ultima o quasi per tentare di farlo. Munteanu ha totalizzato 7 reti in 27 presenze totali, senza far stropicciare gli occhi a nessuno, parlando con franchezza. Il futuro del giovane attaccante potrebbe anche essere in Italia, dopo il rientro alla Fiorentina: è però molto difficile che possa essere a Firenze. Riflessioni necessarie da fare, come ha detto l'agente di recente, trovate le sue parole a questo link.

Una sola presenza da titolare…in Primavera. L’impatto complesso di Infantino e il futuro è un enigma
Una stagione nell'ombra per Gino Infantino. Eppure nelle amichevoli estive il 2003 ex Rosario Central sembrava già esse...

💬 Commenti (23)