Tito Corsi: "Italiano è giovane e capace, deve solo imparare a gestire meglio certe situazioni extra-campo. Beltran? Si vede che non è un vero centravanti"

Scritto da Redazione  | 

Tito Corsi, ex dirigente viola, è passato a Lady Radio per commentare l'attuale Fiorentina, alle prese con un momento molto delicato:

Italiano è un grande allenatore sul piano tecnico, ma ha bisogno di tempo per capire come si gestiscono certe situazioni. E' giovane, capace, ma ancora non è sempre in grado di risolvere al meglio le situazioni più gestionali”.

E invece su Beltran: “Un attaccante che ama giocare in spazi brevi per cercare l'assist o per dialogare con i compagni. I veri centravanti preferiscono più ricevere il pallone dagli esterni, ma Beltran non è così, ha un modo di fare l'attaccante tutto suo”.

Infine sui direttori sportivi di oggi: “L'area scouting è molto più diffusa, anche a discapito dei veri dirigenti. Prima, il direttore sportivo andava a cercare direttamente un giocatore, oggi invece si va più dietro alle occasioni del mercato, che vengono create dai procuratori, figure che un tempo non esistevano”.


💬 Commenti (2)