Jacopo Vicini
Jacopo Vicini

Questo pomeriggio l’ex attaccante di Fiorentina e Sampdoria Francesco Flachi, durante un collegamento con Radio Bruno, ha fatto il punto della situazione in casa viola dopo il raggiungimento della finale di Atene, a poche ore dalla sfida casalinga contro il Monza. Queste alcune delle sue dichiarazioni:

“Bisogna fare i compimenti a Castrovilli per il gol a Verona, dopo quello che ha passato negli ultimi anni non era facile. Mi auguro che possa dare il suo aiuto alla Fiorentina anche in chiave futura, soprattutto in queste ultime partite della stagione. Le sue caratteristiche sono sempre utili: ha delle qualità importanti, e credo che solo gli infortuni gli hanno impedito di esplodere. Mi auguro che la sfortuna sia finita per lui, e che possa tornare ad essere quello che è stato qualche anno fa, magari ancora alla Fiorentina. Il riscatto di Nzola? Sicuramente lo abbiamo visto in un momento importante della stagione, e questo gli può dare qualcosa piu a livello mentale: sicuramente si sarà scrollato molti problemi di dosso. Ci si aspettava tanto da lui, e credo che lui stesso volesse farlo: il punto è che non è riuscito a ripetere la quanto fatto la scorsa stagione e questo lo ha limitato sopratutto a livello mentale. Ricordiamoci però che dei campionati spesso ci ricordiamo piu il finale dell’inizio, credo che possa aiutare la Fiorentina a conquistare l’Europa in campionato e a vincere da Finale di Atene”

“In finale servirà esperienza e la Fiorentina è gia alla seconda”

Ha poi sposato l’attenzione sulla finale di Conference: ”Chi far giocare? E’ una finale ed almeno che non ci siano emergenze è difficile far giocare un giovane: in appuntamenti come questo l’esperienza fa la differenza. La Fiorentina è già alla seconda finale, credo che qualcosa si sia portata dietro. Andremo a giocare in un campo molto caldo, anche se non è il suo stadio è come se l’Olympiakos giocasse in casa: servono giocatori di personalità che non abbiano paura di scendere in campo. Tutti poi vorrebbero giocare la partita perché è una finale. Credo che la squadra voglia regalare questa coppa a Firenze, oltre che ad onorare le figure di Barone ed Astori”.

“Beltran farà la differenza alla Fiorentina, il futuro è suo"

Ha poi concluso: “Mi auguro che Beltran possa dare una mano in più alla Fiorentina in queste ultime partite dell’anno, è un giocatore forte che può fare la differenza in questa squadra. E questo vale anche in proiezione futura: è un acquisto per i prossimi anni. La partita con il Monza? Stasera è importante fare tre punti, a volte però non è facile giocare così spesso. Delle volte ti rilassi un po' e cerchi anche di risparmiarti, il pensiero della finale può portare anche alla non concentrazione".

L'ultima all'Old Trafford è da incubo per Amrabat: Odegaard lo salta e "lo manda al bar" - VIDEO
Che la stagione di Sofyan Amrabat al Manchester United non sia stata indimenticabile già si sapeva, ma adesso rischia d...

💬 Commenti (3)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo